Arbitro bancario, nel 2018 ricorsi calano al -18%

(Teleborsa) – La Banca d’Italia afferma, tramite la relazione annuale sull’attivita dell’Arbitro bancario finanziario, che i ricorsi presentati sono in calo del 12%.
ù
“Al calo – per Via Nazionale – ha contribuito l’allineamento in fase di reclami agli orientamenti consolidati dei collegi da parte degli intermediari”.

Capitolo importante quello dei ricorsi, oltre 32mila decisi, riducendo il numero delle controversie pendenti, con l’esito che nel 69% dei casi è stato favorevole ai clienti, con l’accoglimento totale o parziale delle richieste formulate oppure con la dichiarazione della cessazione della materia del contendere per l’accordo intervenuto tra le parti. Si cerca anche un supporto importante, al quale Bankitalia sta lavorando: una nuova procedura informatica che consentirà di migliorare l’efficienza del sistema.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Arbitro bancario, nel 2018 ricorsi calano al -18%