Apre “Spazio CDP” di Chieti. Palermo: “Oggi più vicini che mai a sostegno dell’Abruzzo”

(Teleborsa) – Apre un nuovo “Spazio CDP” a Chieti, grazie alla collaborazione siglata fra Cassa Depositi e Prestiti e Fondazione Banco di Napoli, che nel maggio 2019 si è fusa con la Fondazione Chieti Abruzzo e Molise. Il nuovo punto informativo, inaugurato oggi presso la sede chietina della Fondazione a Palazzo de’ Mayo, si inquadra nell’ambito della più ampia collaborazione avviata con l’ACRI, Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio, che ha l’obiettivo di rafforzare ulteriormente la presenza di CDP sul territorio e la cooperazione con le singole Fondazioni per lo sviluppo di progetti congiunti a beneficio delle comunità locali.

Il nuovo “Spazio CDP” di Chieti sarà al servizio di più di 3.100 imprese ed oltre 300 enti pubblici abruzzesi, che riceveranno un supporto integrato dai consulenti di CDP, mettendo a sistema le diverse esigenze e aumentando la coesione con il territorio. Nello stesso tempo, il progetto si propone di realizzare il nuovo approccio di Cassa Depositi e Prestiti focalizzato sullo sviluppo sostenibile dei territori e sul sostegno a tutti gli stakeholders con particolare attenzione alle PMI.

L’apertura dello “Spazio CDP” di Chieti rappresenta una delle tappe del più ampio programma di apertura delle nuove sedi di CDP in Italia, che ha già visto l’avviamento degli uffici di Firenze, Napoli, Genova, Torino, Verona e degli “Spazio CDP” di Cagliari,
Sassari, Modena, Perugia e Trento-Rovereto, e proseguirà nei prossimi mesi con le inaugurazioni delle sedi di Ancona, Bari, Milano, Roma e di ulteriori punti informativi nel territorio nazionale.

“Ripartiamo dal territorio nel solco della tradizione dei banchi da cui trae origine la Fondazione Banco di Napoli”, ha affermato il vicepresidente della Fondazione Banco di Napoli, Vincenzo Di Baldassarre, aggiungendo che questa collaborazione con CDP intende “dare un’opportunità al territorio d’Abruzzo in questi momenti di amara difficoltà e di umana pressione”.

Di “collaborazione proficua” ha parlato la Presidente della Fondazione, Rossella Paliotto, aggiungendo che questa iniziativa “testimonia la nostra prossimità ai territori, alle amministrazioni locali, alle piccole ed alle medie imprese, nonché all’innovazione e soprattutto ai giovani grazie alle misure di agevolazione e ai modelli di incubazione delle start-up”, che CDP mette a disposizione, per offrite “un segnale di concreta vicinanza al mondo del lavoro per rilanciare il tessuto produttivo abruzzese”. La Fondazione – sottolinea – intende offrire così “un segnale di ripresa e di positività perché le scelte di oggi segneranno il prossimo futuro”.

“L’apertura di questo Spazio CDP testimonia e rafforza il legame di Cassa Depositi e Prestiti con il territorio, reso ancora più solido dalla partnership con la Fondazione Banco di Napoli, con cui condividiamo parte della nostra missione istituzionale”, ha dichiarato l’Amministratore delegato di CDP, Fabrizio Palermo, ricordando che CDP vuole “accelerare il processo di sviluppo delle infrastrutture”, in particolar modo l’innovazione e la digitalizzazione, e “vuole confermare la sua vicinanza al territorio ed alle persone”. Palermo ha ricordato che CDP è un “investitore paziente” non solo dal punto di vista del capitale, ma anche del capitale umano.

“Per realizzare la nostra mission il collegamento fra innovazione e territorio è fondamentale – ha aggiunto – e lo vogliamo ristabilire qui oggi, in un territorio segnato dal sisma, tema su cui Cassa è stata a fianco dell’Abruzzo sin da primo momento, siamo stati i primi a intervenire nella ricostruzione post sisma con un ruolo di primo piano svolto molto spesso da remoto, oggi con questo spazio vogliamo essere ancora più concreti e vicini a questo territorio”.

Nell’ambito di questa collaborazione fra CDP e Fondazione Banco di Napoli, che si propone di di aumentare la leva finanziaria e l’efficacia degli interventi a supporto della crescita, CDP e Regione Abruzzo hanno individuato aree di collaborazione che saranno formalizzate in un protocollo d’intesa, per il potenziamento del sistema infrastrutturale, contro per il dissesto idrogeologico ed interventi post sisma, di sviluppo urbano sostenibile e di rilancio economico del territorio.

“Ci accingiamo, in un’ottica di massima collaborazione istituzionale, a sottoscrivere un protocollo d’intesa, cui faranno seguito
specifici protocolli attuativi di dettaglio per singoli interventi relativi a iniziative di potenziamento del sistema infrastrutturale e rilancio economico del territorio”, ha dichiarato il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, facendo cenno al “prezioso” supporto della Cassa in termini di consulenza e assistenza.

Il Sindaco di Chieti Diego Ferrara, a proposito dello Spazio CDP, parla di “un presidio positivo” e di un “segnale di attenzione e vitalità in questi tempi così difficili per l’economia del Paese”. “Mi farò promotore con altri rappresentanti degli enti locali di incontri serrati per sviluppare rapporti di collaborazione continua”, ha concluso.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Apre “Spazio CDP” di Chieti. Palermo: “Oggi più vic...