Approvato bilancio UE, Sassoli: “Ora può partire piano Marshall europeo”

(Teleborsa) – Il Parlamento europeo ha approvato con 548 voti a favore, 81 contrari e 66 astenuti il pacchetto economico che comprende il prossimo bilancio europeo per il periodo 2021-2027 e il Recovery fund. La plenaria ha dato il via libera al Quadro finanziario pluriennale (QFP), per far sì che il sostegno dell’Unione europea possa arrivare ai cittadini dall’inizio del prossimo anno.

“È un bilancio storico per un momento storico: abbiamo ottenuto 15 miliardi in più per sostenere la sanità pubblica, la ricerca, il settore culturale e la politica comune di migrazione e asilo“, ha commentato il presidente dell’Europarlamento, David Sassoli. “Questo bilancio – ha continuato – destinerà un terzo delle sue risorse alla trasformazione verde dell’economia nel segno del Green Deal e della trasformazione digitale”. Ora “può partire il Piano Marshall europeo per uscire dalla drammatica crisi generata dal Covid-19, e porre le basi di un nuovo inizio: un’Europa più verde e più giusta”.

“Per la prima volta nella storia dell’Unione – ha sottolineato ancora Sassoli – abbiamo ottenuto che le risorse del bilancio europeo siano condizionate al rispetto dello stato di diritto e della democrazia in tutta Europa”. La “prossima tappa”, ha aggiunto il presidente del Parlamento europeo sarà quella delle nuove risorse proprie per il bilancio, con “una tassa per i giganti del web e sulle transazioni finanziarie in Europa”. “Adesso – ha concluso Sassoli – è il momento di avere il coraggio politico e ideale di realizzare questa trasformazione radicale. Il Parlamento europeo è l’unica istituzione dell’UE eletta dai cittadini e sarà in prima fila nel difendere i loro interessi”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Approvato bilancio UE, Sassoli: “Ora può partire piano Marshall...