Apple registra la miglior trimestrale della sua storia

(Teleborsa) – Nonostante l’impatto della pandemia sull’economia, Apple ha registrato la miglior trimestrale della sua storia. L’azienda di Cupertino, nel primo trimestre fiscale 2021 (al 26 dicembre 2020), ha avuto un fatturato record di 111,4 miliardi di dollari, in crescita del 21% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e per la prima volta sopra quota 100 miliardi. Gli utili sono stati di 28,76 miliardi di dollari, in rialzo del 29%, pari a 1,68 dollari per azione. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 64% dei ricavi del trimestre.

Apple ha visto crescere ogni segmento di prodotto. I ricavi degli iPhone sono stati di 65,60 miliardi di dollari (in crescita del 17% anno su anno), quelli dei servizi di 15,76 miliardi di dollari (+24%), quelli dei Mac di 8,68 miliardi di dollari (+21%), quelli degli iPad di 8,44 miliardi (+41%). La società non fornisce dati sul numero di unità vendute per i suoi prodotti, ma secondo una stima della società di ricerca IDC, Apple ha consegnato 90,1 milioni di iPhone durante il trimestre, il numero più alto di sempre.

“Questo trimestre per Apple non sarebbe stato possibile senza il lavoro instancabile e innovativo di ogni membro del team Apple in tutto il mondo – ha affermato Tim Cook, CEO di Apple – Siamo gratificati dalla risposta entusiasta dei clienti alla linea impareggiabile di prodotti all’avanguardia che abbiamo consegnato durante delle storiche festività”.

“La nostra performance aziendale del trimestre di dicembre è stata alimentata dalla crescita a due cifre in ciascuna categoria di prodotto, che ha portato a un record di fatturato in ciascuno dei nostri segmenti geografici e un massimo storico per numero di dispositivi attivi”, ha affermato Luca Maestri, CFO di Apple – Questi risultati ci hanno aiutato a generare un flusso di cassa operativo record di 38,8 miliardi di dollari”.

Il consiglio di amministrazione di Apple ha dichiarato un dividendo in contanti di 0,205 dollari per azione, che sarà pagabile l’11 febbraio 2021 agli azionisti registrati alla chiusura delle attività l’8 febbraio 2021. “Abbiamo anche restituito oltre 30 miliardi di dollari agli azionisti durante il trimestre poiché manteniamo il nostro obiettivo di raggiungere una posizione netta neutra in termini di liquidità nel tempo”, ha detto Maestri.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Apple registra la miglior trimestrale della sua storia