Apple, iPhoneX troppo caro? Il prezzo potrebbe indebolire la domanda

(Teleborsa) – Giornata no per Apple che ieri 26 dicembre, a Wall Street ha ceduto il 2,54%.

La corsa alle vendite del titolo del gruppo di Cupertino è stata innescata dalle voci secondo le quali il gruppo californiano sta vivendo una domanda debole per il suo iPhone X.

Una ricerca di alcuni analisti, citata da Bloomberg, stima che nel primo trimestre del prossimo anno le vendite del gioiello di Casa Apple potrebbero scivolare di 10 milioni di unità rispetto alle precedenti attese, arrivando a 35 milioni di pezzi. “Dopo che la prima ondata di richieste è stata soddisfatta, il mercato ora teme che l’alto prezzo dell’iPhone X possa indebolire la domanda”, spiega un’analista.

Gli esperti si basano sui segnali di una domanda fiacca che c’è stata nella stagione degli acquisti natalizi. La notizia ha fatto scivolare non solo le azioni del gruppo della Mela Morsa, ma anche quelle di alcuni fornitori del colosso statunitense.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Apple, iPhoneX troppo caro? Il prezzo potrebbe indebolire la domanda