Apple, da Bruxelles maxi multa da 13 miliardi di euro

(Teleborsa) – Tredici miliardi di euro di multa per Apple. L’annuncio della maxi multa al colosso di Cupertino è arrivata oggi dal commissario UE alla concorrenza Margrethe Vestager.

La Commissione Europea, dopo un’indagine partita nel 2014, ha deciso per la maxi sanzione condannando Apple rea di aver usufruito di “aiuti illegali” da parte dell’Irlanda  erogati attraverso un regime fiscale agevolato. Una serie di accordi, conclusi nel 1991 e nel 2007, che, secondo Bruxelles sono paragonabili ad aiuti di stato e quindi sono da considerarsi illegalo.

Margrethe Vestager ha sottolineato infatti “che gli stati membri non possono concedere benefici fiscali solo ad alcune imprese”.

L’annuncio di Bruxelles rischia di creare tensioni con il Dipartimento del Tesoro USA che, la già la scorsa settimana, aveva accusato la Commissione europea di porsi come autorità fiscale sovranazionale, mettendo a rischio gli accordi globali in tema tributario. “State diventando un’autorità sovranazionale in tema di tasse e così facendo minacciate gli accordi internazionali sul piano fiscale”, ha scritto il Dipartimento del Tesoro USA cercando di evitare ad Apple la maxi-sanzione.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Apple, da Bruxelles maxi multa da 13 miliardi di euro