Apple annuncia la propria piattaforma di streaming

(Teleborsa) – Dopo Amazon, con Prime Video e Disney, anche Apple ha annunciato la sua personale piattaforma per lo streaming video. Con un investimento da 6 miliardi di dollari, da quanto riportato dal Financial Times, il colosso guidato da Tim Cook in due mesi potrebbe diventare il principale concorrente di Netflix.

L’iniezione massiccia di denaro sarebbe volta ad anticipare il competitor Disney nel lancio sul mercato della propria piattaforma, prevista per il 12 novembre.

Anche se all’apparenza 6 miliardi possono sembrare tanti, l’investimento di Apple, volto a creare una solida base di prodotti originali, è di molto inferiore ai 15 miliardi di dollari annunciati da Netflix sulle nuove produzioni.

Apple annuncia la propria piattaforma di streaming