Apertura stabile per Wall Street

(Teleborsa) – Apertura in linea con la parità per Wall Street, dove il Dow Jones avvia la seduta sostanzialmente stabile e si posiziona su 25.580,33 punti (+0,05%); sulla stessa linea, rimane ai nastri di partenza lo S&P-500, che si posiziona a 2.857,28 punti, in prossimità dei livelli precedenti. Lievemente sopra la parità anche il Nasdaq 100 (+0,05%) e l’S&P 100 (0,02%).

Dal fronte macroeconomico USA,frenano i prezzi alla produzione a luglio, mentre diminuiscono le richieste di sussidi alla disoccupazione. Si attende più tardi il dato sugli stoccaggi di gas settimanali.

Forte nervosismo e perdite generalizzate nell’S&P 500 su tutti i settori, senza esclusione alcuna. In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti beni di consumo per l’ufficio (-0,77%), utilities (-0,54%) e beni industriali (-0,41%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Dowdupont (+1,42%), American Express (+0,78%) e Microsoft (+0,51%). I più forti ribassi, invece, si verificano su JP Morgan, che apre la seduta con -0,58%.

Ferma Chevron, che segna un quasi nulla di fatto.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Verisk Analytics (+1,33%), Monster Beverage (+1,20%), Jd.Com (+1,27%) e Liberty Global (+1,31%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Netease, che apre le contrattazioni a -5,15%.

Affonda Booking Holdings, con un ribasso del 5,87%.

Crolla Seagate Technology, con una flessione del 4,11%.

Vendite a piene mani su Mylan, che soffre un decremento del 4,10%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Apertura stabile per Wall Street