Apertura al rialzo per i mercati americani

(Teleborsa) – Inizio seduta moderatamente positivo per Wall Street, che prosegue sulla scia dei record in vista delle trimestrali USA. Questo mentre le quotazioni del petrolio sono state riviste al ribasso da 15 banche d’affari per il quinto mese consecutivo, nonostante il recente rally. 

Intanto, non tutti i membri della Fed appaiono concordi sulla linea da falco prevalente all’interno del board: il presidente della Fed di Minneapolis, Kashari, ha affermato che preferirebbe non alzare i tassi nuovamente finché il core PCE price index non giungerà al 2% (l’ultima rilevazione di agosto era ferma all’1,3%).

Il Dow Jones fa attualmente +0,17%; sulla stessa linea, si muove intorno alla parità lo S&P-500, che continua la giornata a 2.532,11 punti. Guadagni frazionali per il Nasdaq 100 (+0,21%); consolida i livelli della vigilia lo S&P 100 (+0,15%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Du Pont de Nemours (+1,63%), Wal-Mart (+0,85%), Johnson & Johnson (+0,72%) e American Express (+0,71%).

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Paychex (+2,80%), Jd.Com (+2,10%), Netease (+1,83%) e Paccar (+1,49%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Tesla Motors, che prosegue le contrattazioni a -2,22% dopo i ritardi nella produzione del Model 3.

Apertura al rialzo per i mercati americani
Apertura al rialzo per i mercati americani