Antitrust UK valuterà se fusione AstraZeneca-Alexion limita concorrenza

(Teleborsa) – La Competition and Markets Authority (CMA), ovvero l’antitrust del Regno Unito, valuterà se il consolidamento annunciato lo scorso dicembre nel mondo della farmaceutica, tra AstraZeneca e Alexion, possa limitare la concorrenza nel mercato britannico. La CMA ha sollecitato l’invio di commenti da parte di qualsiasi parte interessata all’accordo entro il 3 giugno.

AstraZeneca ha comprato Alexion per 39 miliardi di dollari. La big pharma anglo-svedese pagherà complessivamente 175 dollari per azione (60 dollari in contanti, il resto in azioni proprie). Gli attuali azionisti di Alexion a operazione conclusa avranno una partecipazione del 15% nella nuova società.

“L’inizio della revisione formale della CMA britannica è un altro passo importante verso la chiusura dell’acquisizione proposta, che continuiamo ad aspettarci sarà nel terzo trimestre del 2021“, ha detto un rappresentante di AstraZeneca in risposta al provvedimento dell’antitrust britannico.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Antitrust UK valuterà se fusione AstraZeneca-Alexion limita concorren...