Ansaldo STS amplia l’utile nel 1° trimestre 2016

(Teleborsa) – “Ansaldo STS, in soli tre anni, ha rafforzato la propria situazione economica, finanziaria e patrimoniale: l’ordinato è cresciuto del 160%, i ricavi di circa il 20%, il risultato netto di circa 80% e la generazione di cassa di circa il 90%”, ha dichiarato l’amministratore delegato e Direttore Generale, Stefano Siragusa, a commento dei dati trimestrali positivi diffusi oggi. “La società ha raggiunto livelli di efficienza e efficacia mai raggiunti prima senza sacrificare il proprio futuro e quello delle proprie risorse: la spesa in ricerca e sviluppo è stata aumentata di circa il 30% e anche per questo che la profittabilità dell’azienda è cresciuta di circa un punto. Tale rafforzamento anche tecnologico permetterà ad Ansaldo STS, ai suoi professionisti, ma anche ai clienti e agli azionisti tutti di guardare al futuro con serenità”.

In particolare il volume dei ricavi è risultato pari a 291,2 milioni di euro, in aumento di 6,6 milioni di euro rispetto al dato di 284,6 milioni di euro del primo trimestre del 2015 mentre il risultato netto pari a 19,7 milioni di euro, in aumento di 2 milioni di euro (17,7 milioni di euro al 31 marzo 2015).

Poco mosso a Piazza Affari il titolo della società che opera nei servizi di segnalamento ferroviario e metropolitano: -0,10%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ansaldo STS amplia l’utile nel 1° trimestre 2016