Ansaldo Energia contratto da 25 milioni di euro in Cina

(Teleborsa) – Ad Ansaldo Energia da clienti cinesi un contratto del valore di circa 25 milioni di euro per la fornitura di una turbina a gas AE94.2K con associato un compressore syngas per la centrale elettrica a ciclo combinato del progetto Bengang, situata a Benxi, nel nord-est del Paese asiatico. La “consegna” del contratto è avvenuta a Roma alla presenza del Presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping e del Primo Ministro italiano Giuseppe Conte. Lo rende noto un comunicato dell’azienda.

La centrale a ciclo combinato Bengang da 180 MW, frutto dell’accordo Ansaldo Energia-Benxi Steel Group e Shanghai Electric Gas Turbine, con una turbina a gas AE94.2K appositamente progettata per bruciare combustibile a basso potere calorifico. L’impianto è di proprietà di Benxi Steel Group Co. Ltd, una grande azienda cinese di proprietà dello Stato con sede a Benxi, città fondata come centro metallurgico nel 1915.

Questo nuovo ordine rafforza la presenza di Ansaldo Energia nel mercato della produzione appunto di energia usando gas a basso potere calorifico, dove Ansaldo Energia ha maturato un’esperienza significativa di oltre 20 anni con la turbina a gas AE94.2K, adatta a bruciare combustibili a basso potere calorifico come gas di sintesi (syngas), gas residui di processo di acciaieria e gas generati da biomassa. Questo contratto consolida ulteriormente la partnership strategica a lungo termine tra Shanghai Electric e Ansaldo Energia.

Ansaldo Energia contratto da 25 milioni di euro in Cina