Anima, raccolta netta negativa a giugno

(Teleborsa) – La raccolta netta del Gruppo Anima nel mese di giugno 2018 è stata negativa per circa 473 milioni di euro mentre il totale delle masse gestite a fine mese è pari a circa 92,5 miliardi di euro, in aumento di circa il 23% rispetto al dato di fine giugno 2017.

Lo comunica la società in una nota, precisando che il mese di giugno è stato impattato da ulteriori disinvestimenti legati a un unico cliente istituzionale per circa 0,2 miliardi di euro. Al netto dei disinvestimenti sopra citati, pari complessivamente nei mesi di maggio e giugno a
circa 1,2 miliardi di euro (inclusivo della componente wrap), la raccolta del primo semestre 2018 è stata positiva per circa 0,8 miliardi di euro.

“La raccolta del mese di giugno ha risentito delle condizioni avverse e della forte volatilità dei mercati finanziari, che hanno comportato un atteggiamento più cauto da parte di collocatori e clienti, oltre che dell’atteso disinvestimento di un cliente istituzionale”, ha commentato Marco Carreri, Amministratore Delegato di Anima Holding e Anima Sgr.

“Guardando al prosieguo dell’anno, siamo estremamente fiduciosi in un secondo semestre positivo, anche grazie all’apporto atteso dai nuovi accordi di partnership stipulati nei mesi scorsi e che stanno trovando concretezza, come dimostrato dal perfezionamento
dell’acquisizione da Banca Aletti di mandati per la gestione in delega per 9,4 miliardi di euro”.

Anima, raccolta netta negativa a giugno