Anima, Popolare Milano valuta le alternative dopo il giudizio di Consob sull’OPA

(Teleborsa) – Paletti della Consob agli azionisti di Anima, in particolare Banca Popolare di Milano, che sta ora valutando se cedere o meno la soglia eccedente il 25% del capitale che la banca detiene assieme a Poste. 

L’organo di controllo della borsa, visto l’acquisto da parte di Poste Italiane  una quota del 10,3% da MPS ed il subentro di questa nel patto parasociale con BPM, che detiene il 16,8%, ha ritenuto applicabile la normativa che impone di non superare la soglia del 25%, pena il lancio di un’OPA obbligatoria. 

La Popolare di Milano ha così fatto sapere che sta valutando tutte le situazioni: cessione della quota in eccesso o lancio dell’OPA.

Anima ha accelerato su questa notizia, estendendo il guadagno sino al 5%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Anima, Popolare Milano valuta le alternative dopo il giudizio di Conso...