Andrew Balls (PIMCO): decisione Fed mette pressione su BCE e BoJ

Andrew Balls di PIMCO si aspetta un rialzo del costo del denaro da parte della Fed a dicembre, sempre che la volatilità non prenda il sopravvento.

Il direttore del colosso americano dei fondi d’investimento ritiene che la decisione della Federal Reserve di lasciare invariati i tassi allo 0-0,25% per via dei “recenti sviluppi economici e finanziari globali” “mette pressione sulla Banca Centrale europea e su quella del Giappone (BoJ) affinché agiscano” per stimolare la crescita. In un’intervista al Wsj, Balls dichiara che Mario Draghi e Haruiko Kuroda potrebbero adottare misure di stimolo a sostegno delle loro economie: in particolare il governatore della BCE potrebbe ampliare il piano di acquisto di bond, come anticipato nella riunione di inizio mese.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Andrew Balls (PIMCO): decisione Fed mette pressione su BCE e BoJ