Andamento sostenuto per il settore infrastrutture e impiantistica (+3,57%), exploit di Prysmian

(Teleborsa) – Exploit del comparto beni industriali a Milano, preannunciato da un andamento tutto in salita dell’EURO STOXX Industrial Goods & Services.

Il FTSE Italia Industrial Goods & Services ha aperto a quota 31.331,74, balzando del 3,57% rispetto alla chiusura precedente. Intanto l’indice delle principali società europee che operano nel settore infrastrutture e impiantistica, avanza di 22,27 punti, dopo un avvio a quota 781,56.

Tra i titoli del FTSE MIB, brilla Prysmian, chiudendo la seduta con un aumento del 8,19%.

Effervescente Leonardo, che archivia la seduta con una performance decisamente positiva del 4,90%.

Protagonista CNH Industrial, tra i titoli del FTSE MIB, che chiude la seduta con un rialzo del 3,39%.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, brillante rialzo per IMA, che lievita in modo prepotente archiviando la sessione con un guadagno del 3,42%.

Prepotente rialzo per Danieli, che archivia la sessione con una salita bruciante del 3,33% sui valori precedenti.

Vigoroso rialzo per ASTM, che archivia la sessione in forte guadagno, sopravanzando i valori precedenti del 3,20%.

Tra i titoli a bassa capitalizzazione dell’indice beni industriali, grande giornata per Cembre, che mette a segno un rialzo del 5,91%.

Ottima performance per Fidia, che ha chiuso in rialzo del 4,63%.

Seduta decisamente positiva per Carraro, che ha terminato in rialzo del 4,39%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Andamento sostenuto per il settore infrastrutture e impiantistica (+3,...