Andamento negativo per il settore beni di consumo italiano (-1,49%), in forte calo Ferrari

(Teleborsa) – Il Comparto dei beni di largo consumo prosegue la seduta all’insegna delle vendite, mentre è poco sotto la parità l’indice EURO STOXX.

Il FTSE Italia Consumer Goods ha aperto a 137.675,94, in calo dell’1,49% rispetto alla chiusura precedente. Intanto l’indice che include i titoli europei a grande, media e bassa capitalizzazione continua a viaggiare poco mosso a 382,88, dopo aver avviato la seduta a 383,69.

Tra le azioni italiane a grande capitalizzazione dell’indice beni di consumo, a picco Ferrari, che presenta un pessimo -4,05%.

Sensibili perdite per Fiat Chrysler, in calo del 2,52%.

Tentenna Brembo, con un modesto ribasso dello 0,99%.

Tra i titoli a media capitalizzazione del comparto beni di consumo, seduta in ribasso per Piaggio, che mostra un decremento dell’1,93%.

Preda dei venditori De’Longhi, con un decremento dell’1,40%.

Giornata fiacca per Technogym, che segna un calo dello 0,99%.

Tra le società meno capitalizzate di Piazza Affari, affonda sul mercato Immsi, che soffre con un calo del 2,41%.

Si concentrano le vendite sulla Doria, che soffre un calo dell’1,88%.

Vendite su Centrale del Latte D’Italia, che registra un ribasso dell’1,75%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Andamento negativo per il settore beni di consumo italiano (-1,49%), i...