Andamento negativo per il comparto bancario a Piazza Affari (-0,78%)

(Teleborsa) – Il Settore bancario italiano termina la seduta all’insegna delle vendite, mentre è poco sotto la parità l’EURO STOXX Banks.

Il FTSE Italia Banks ha chiuso a 9.216,07, in calo dello 0,78% rispetto alla chiusura precedente. Intanto l’indice bancario europeo termina la seduta poco mosso a 106,56, dopo aver avviato la seduta a 106,99.

Tra le azioni italiane a grande capitalizzazione dell’indice bancario, chiusura negativa per Mediobanca, con un ribasso dell’1,17%.

Seduta negativa per Unicredit, che chiude le contrattazioni con una perdita dell’1,13%.

Performance infelice per Banco BPM, che chiude la giornata del 23 agosto con una variazione percentuale negativa dello 0,82% rispetto alla seduta precedente.

Tra i titoli a media capitalizzazione del comparto bancario, chiusura in rosso per Banca Popolare di Sondrio, che termina la seduta segnando un calo dell’1,50%.

Discesa moderata per Credem, che chiude la giornata del 23 agosto con una variazione percentuale negativa dello 0,89% rispetto alla seduta precedente.

Frazionale ribasso per Banca MPS, che chiude gli scambi con una perdita dello 0,77%.

Andamento negativo per il comparto bancario a Piazza Affari (-0,7...