ANCMA, mercato due ruote corre a dicembre

(Teleborsa) – Buone notizie dal fronte delle immatricolazioni di moto, scooter e ciclomotori di dicembre che segnano un +8,42% sullo stesso mese del 2019. L’intero anno 2020 si è invece chiuso con un calo limitato al –5,5%.

“Un altro segno positivo che porta a chiudere il mercato 2020 in controtendenza rispetto ad altri settori e alle previsioni poco incoraggianti fatte durante la prima ondata di contagi da coronavirus”. Così il Presidente di ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo e Accessori) Paolo Magri.


Nella nota diffusa nel pomeriggio da Ancma, Magri ha sottolineato che, “sebbene permangano molte incognite sul 2021, in un anno molto difficile come quello appena trascorso, il mercato delle due ruote ha subito meno di altri le conseguenze della pandemia, che è stata in parte causa dell’interesse che gli italiani hanno riservato alle due ruote. Una tendenza positiva che abbiamo riscontrato in modo universale, sia quindi per quanto riguarda i segmenti più strettamente legati alla mobilità individuale urbana, come ciclomotori e scooter, che quelli tradizionalmente riconducibili alla passione e agli spostamenti di più ampio raggio come le moto”.

(Foto: © Damrong Rattanapong / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ANCMA, mercato due ruote corre a dicembre