Anche la Spagna nel mirino degli speculatori

(Teleborsa) – Non solo l’Italia nel mirino degli speculatori. In queste ore anche la finanza spagnola sta tremando sui timori per possibili elezioni anticipate alla luce della sentenza Gurtel che sta facendo tremare il Governo Rajoy.

L’indice Ibex35, che raggruppa le società iberiche più capitalizzate, sta lasciando sul parterre il 2,16% con forti vendite sul comparto bancario.

Il rendimento dei titoli di Stato decennali (Bonos) è schizzato di oltre 6 punti percentuali all’1,477% mentre lo Spread tra i Bonos decennali e il Bund tedesco si è allargato a 108 punti base.

Intanto il Premier Rajoy ha scritto su Twitter: “L’economia della Spagna cresce del 3% da diversi anni, il Governo è stato in grado di generare fiducia, credibilità e ripresa. È nell’interesse generale tenere il Paese lontano dall’incertezza e da qualsiasi elemento dannoso per gli spagnoli”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Anche la Spagna nel mirino degli speculatori