Analisi Tecnica: Light Sweet Crude Oil del 4/02/2016

(Teleborsa) – Chiusura del 4 febbraio

Affonda sul mercato il Light Sweet Crude Oil, che alla chiusura soffre con un calo dell’1,73%.

Nuove evidenze tecniche classificano un peggioramento della situazione per il greggio WTI, con potenziali discese fino all’area di supporto più immediata vista a quota 29,86. Improvvisi rafforzamenti scardinerebbero invece lo scenario suesposto con un innesco rialzista e target sulla resistenza più immediata individuata a 33,6. Le attese per la sessione successiva sono per una continuazione del ribasso fino all’importante supporto posizionato a quota 28.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Analisi Tecnica: Light Sweet Crude Oil del 4/02/2016