Amundi-Lyxor, nasce il big degli ETF in Europa. Trattative in esclusiva con Société Générale

(Teleborsa) – Amundi, controllata dalla francese Credit Agricole, ha avviato trattative esclusive con Société Générale per l’acquisizione di Lyxor per un corrispettivo totale di 825 milioni di euro, pari a 755 milioni di euro escluso il capitale in eccesso.

Grazie a questa acquisizione – si legge in una nota – Amundi diventerebbe il leader europeo degli ETF, con 142 miliardi di euro complessivi di masse in gestione, una quota di mercato del 14% in Europa.

Fondata nel 1998, Lyxor è stata pioniere degli ETF in Europa e ha 124 miliardi di euro di asset in gestione (AuM).

Lyxor è uno dei principali players del mercato degli ETF (77 miliardi di euro di AuM, terzo operatore in Europa con una quota di mercato del 7,4%) e ha sviluppato una rinomata competenza nella gestione attiva (47 miliardi di euro di masse gestite).

L’operazione dovrebbe essere completata al più tardi nel febbraio 2022.

Yves Perrier, amministratore delegato di Amundi, ha commentato: “L’acquisizione di Lyxor accelererà lo sviluppo di Amundi, in quanto rafforzerà le nostre competenze, in particolare nella gestione degli ETF e degli asset alternativi, e ci permetterà di accogliere un team altamente qualificato”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amundi-Lyxor, nasce il big degli ETF in Europa. Trattative in esclus...