Amplifon supera livelli pre-Covid: utile trimestre lievita a 25 milioni

(Teleborsa) – Amplifon ha chiuso il primo trimestre 2021 risultato netto su base ricorrente pari a 25 milioni di euro, quasi cinque volte superiore ai 5,1 milioni di euro del primo trimestre del 2020 e in crescita del 33,1% rispetto ai 18,8 milioni di euro dello stesso periodo del 2019.

I ricavi consolidati si sono attestati a 440,9 milioni di euro, in crescita del 22,9% a cambi costanti e del 21,3% a cambi correnti rispetto al primo trimestre del 2020, e del 14,1% a cambi costanti e del 12,5% a cambi correnti rispetto al primo trimestre del 2019, nonostante il perdurare di misure restrittive in diversi paesi europei.

L’EBITDA ricorrente di 96,6 milioni di euro risulta in aumento del 48,9% rispetto al 2020 e del 22,3% rispetto al 2019, con un’incidenza sui ricavi pari al 21,9%, in aumento di 180 punti base rispetto al primo trimestre del 2019 grazie alla maggiore efficienza operativa e all’aumentata produttività.

Free cash flow record pari a 52,9 milioni di euro, in aumento del 19,6% rispetto al primo trimestre 2020 e più che triplicato rispetto al primo trimestre 2019. Indebitamento finanziario netto pari a 625,4 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai 633,7 milioni di euro al 31 dicembre 2020.

Per l’esercizio 2021 la società prevede ricavi consolidati di circa 1,93 milioni di euro e un miglioramento del margine EBITDA su base ricorrente compreso nell’intervallo da +180 a +200 punti base rispetto al 2019.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amplifon supera livelli pre-Covid: utile trimestre lievita a 25 milion...