Amplifon, completata la separazione delle operazioni in Italia dalla holding quotata

(Teleborsa) – Amplifon, leader mondiale nelle soluzioni e nei servizi per l’udito, ha reso noto di aver attuato il progetto di ridefinizione della struttura societaria del gruppo, separando le attività operative in Italia dalle attività di indirizzo e gestione del gruppo, svolte dalla controllante quotata.

In particolare, in data odierna, sono state iscritte presso il registro delle imprese le delibere assunte dall’assemblea di Amplifon Italia in data 12 aprile 2021 con le quali: è stato approvato un aumento di capitale a pagamento, con sovrapprezzo, per un importo complessivo pari a 25 milioni da liberarsi mediante conferimento del ramo d’azienda; e sono state approvate la trasformazione in società per azioni di Amplifon Italia con l’assunzione della denominazione sociale “Amplifon Italia S.p.A.” e la conseguente adozione di un nuovo statuto sociale. Le delibere avranno efficacia dal 1 maggio 2021.

Amplifon Italia acquisirà la titolarità del ramo d’azienda e avrà un capitale sociale pari a 100.000 euro, rappresentato da 10.000 azioni del valore nominale di 10 euro interamente detenute da Amplifon. L’assemblea di Amplifon Italia ha deliberato di nominare un CdA composto da tre membri, un collegio sindacale composto da tre membri effettivi e due supplenti e la società di revisione legale. Gli organi sociali resteranno in carica fino alla data di approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2023.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amplifon, completata la separazione delle operazioni in Italia dalla h...