Amplifon chiude a -6% a causa del nuovo ordine esecutivo di Biden

(Teleborsa) – A picco la società leader nelle soluzioni uditive, che chiude gli scambi con un pessimo -6,39%. Il titolo di Amplifon è crollato dopo la pubblicazione del nuovo maxi ordine esecutivo del presidente USA Joe Biden per stimolare la concorrenza. Il provvedimento comprende svariati campi dell’economia, ma un intero capitolo è dedicato agli apparecchi acustici.

“Gli apparecchi acustici sono così costosi che solo il 14% dei circa 48 milioni di americani con ipoacusia li usa – si legge nel comunicato della Casa Bianca – In media, costano più di 5.000 dollari al paio e questi costi spesso non sono coperti dall’assicurazione sanitaria. Uno dei principali fattori di spesa è che i consumatori devono ottenerli da un medico o da uno specialista, anche se gli esperti concordano sul fatto che la valutazione medica non è necessaria”.

Questo requisito sarebbe solo un costo burocratico e una barriera all’ingresso per l’ingresso di più aziende che vendono apparecchi acustici. Viene sottolineato che i quattro maggiori produttori di apparecchi acustici controllano l’84% del mercato. Per questo Biden ha ordinato allo U.S. Department of Health and Human Services di prendere in considerazione l’emanazione delle attuali norme per consentire la vendita di apparecchi acustici al banco.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amplifon chiude a -6% a causa del nuovo ordine esecutivo di Biden