Amplifon chiude 2019 con risultati record

(Teleborsa) – Risultati record per Amplifon, che chiude l’esercizio 2019 con un utile netto ricorrente in crescita di circa il 24% a 132,7 milioni di euro. Un risultato che ha beneficiato dell’ottimo andamento dei ricavi per 1,732 miliardi (+27,1%), che si è trasferito sull’Ebitda in aumento del 28,8% a 301,2 milioni (su base ricorrente).

“Il 2019 e’ stato un anno di grande successo: per il quinto anno consecutivo abbiamo chiuso l’esercizio con risultati finanziari record che confermano la validità della nostra strategia e la nostra forte capacità di esecuzione”, ha commentato l’Ad Enrico Vita. “Oltre ai numeri c’è molto di più – ha detto il numero uno – il 2019 è stato infatti il primo anno dell’integrazione di Gaes, la maggiore acquisizione della nostra storia” e nell’anno “abbiamo esteso il roll-out della nostra Amplifon Product Experience in Francia, Germania, Olanda, Stati Uniti e Australia. A febbraio 2020 – ha ricordato – “abbiamo perfezionato l’acquisizione di Attune Hearing in Australia“.

Indebitamento finanziario netto pari a 786,7 milioni di euro, in miglioramento rispetto agli 840,9 milioni dell’anno prima. Sarà proposto un dividendo di 16 centesimi di euro per azione, in aumento del 14,3% rispetto all’anno precedente, con un payout di circa il 33%.

Nonostante i risultati in crescita, il titolo Amplifon segna un calo del 3,2% in Borsa, a fronte di previsioni degli analisti leggermente più alte

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amplifon chiude 2019 con risultati record