Amplifon, avvio alla separazione delle operazioni in Italia dalla holding quotata

(Teleborsa) – Il consiglio di amministrazione Amplifon, leader mondiale nelle soluzioni e nei servizi per l’udito, ha dato avvio al progetto di ridefinizione della struttura societaria del gruppo, principalmente con la separazione delle attività operative in Italia dalle attività di indirizzo e gestione del gruppo, svolte dalla controllante quotata.

La società controllante quotata si occuperà della definizione e dello sviluppo dell’indirizzo strategico e dell’attività di coordinamento strategico per l’intero gruppo, mentre il presidio delle attività operative per l’Italia sarà in capo a una società a ciò dedicata. Si prevede che il progetto sarà attuato, si legge in una nota, con il “conferimento in natura del ramo d’azienda afferente alle attività operative della country Italia a liberazione di un aumento di capitale riservato ad Amplifon, che sarà deliberato da una società interamente posseduta da quest’ultima”. È, inoltre, in corso di valutazione il conferimento in natura, con le stesse modalità, del ramo d’azienda afferente alle attività di supporto, coordinamento operativo e servizio attualmente svolte da Amplifon a favore del gruppo.

L’approvazione in via definitiva da parte del Cda del progetto è attualmente prevista per marzo 2021, con il perfezionamento di tutte le operazioni nel corso del primo semestre del prossimo anno.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amplifon, avvio alla separazione delle operazioni in Italia dalla hold...