American International Group amplia il rosso nel quarto trimestre

(Teleborsa) – American International Group chiude il quarto trimestre del 2017 con una perdita netta di 6,7 miliardi di dollari 7,33 dollari per azione ampliando il rosso di 3 miliardi o 2,96 dollari dello stesso periodo dello scorso anno. A pesare la Riforma Fiscale e i disastri naturali negli States. Soltanto la riforma tanto caldeggiata dal Presidente Trump ha inciso per 6,7 miliardi. 

“I risultati del trimestre e dell’intero 2017 sono stati significativamente influenzati dalle perdite catastrofiche”, spiega la nota che accompagna i conti.

Il 2017 è stato un punto di svolta da cui ci aspettiamo di partire e il 2018 sarà un anno in cui mettere in atto” la nuova strategia, ha detto in una nota Brian Duperreault, colui che dal maggio 2017 è diventato amministratore delegato di AIG che ha aggiunto:” le nostre azioni per diversificare la nostra attività e perseguire una crescita redditizia si sono ulteriormente riflesse nel nostro annuncio di gennaio sull’acquisizione di Validus “, ha dichiarato il Presidente e Chief Executive Office

American International Group amplia il rosso nel quarto trimestre