American Express chiude un buon trimestre. Chenault si ritira

(Teleborsa) – Trimestre positivo per American Express. Il Gruppo americano delle carte di credito ha archiviato i tre mesi al 30 settembre con un utile netto pari a 1,356 miliardi di dollari, in crescita del 19% rispetto agli 1,142 miliardi dello stesso periodo del 2016. L’eps si è attestato a 1,50 dollari da 1,20 dollari, battendo di 2 centesimi le stime degli analisti.

Bene anche il fatturato, aumentato del 9% a 8,436 miliardi di dollari (8,3 miliardi il consensus).

American Express, inoltre, ha comunicato il ritiro di Kenneth Chenault, storico Ceo e presidente del consiglio di amministrazione dal 2001. I suoi due incarichi passeranno dal 1° febbraio a Stephen J. Squeri, vicepresidente del cda.

“Stiamo iniziando il prossimo capitolo da una posizione di forza”, ha detto Chenault. “Credo che i nostri giorni migliori siano davanti a noi”, ha aggiunto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

American Express chiude un buon trimestre. Chenault si ritira