Amazon insegue il turismo spaziale

(Teleborsa) – Il boss di Amazon, Jeff Bezos, ha rivendicato il successo del secondo volo della sua astronave New Shepard, destinata a trasportare delle persone appena sopra l’atmosfera. Il veicolo spaziale riutilizzabile, cioè che prevede un rientro sulla terra, è stato lanciato dal Texas ieri, senza nessuno a bordo.

“Entrambe le parti del New Shepard, cioè la capsula e l’unità propulsiva, sono atterrate in tutta sicurezza”, ha detto Jeff Besos.

Nel primo viaggio, quello inaugurale, dello scorso aprile, il modulo di propulsione andò invece perso durante la discesa, a causa di un guasto idraulico.

Il nuovo Shepard ha la capacità di trasportare sei persone a circa 100 km di altitudine, già raggiunti nel test di ieri a 100,5 km dalla crosta terrestre.

Anche se tecnologicamente sono stati raggiunti ottimi risultati, nessuno ancora ha proposto un modello commerciale da sfruttare adeguatamente ed è proprio quel che cerca invece Jeff Besos.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amazon insegue il turismo spaziale