Amazon a caccia dei diritti della Premier League

(Teleborsa) – Amazon potrebbe presto diventare leader dei contenuti sportivi in streaming.

Secondo la stampa britannica il colosso statunitense del commercio online avrebbe messo gli occhi sui diritti televisivi della Premier League, la massima serie del campionato di calcio inglese.

Questa mossa, che romperebbe il predominio di BT Sport e Sky Sports, rientrerebbe nel più vasto piano di potenziare Prime che, come noto, include anche video in streaming.

Trasmettendo eventi sportivi importanti come, appunto, la Premier League, permetterebbe al gigante fondato da Jeff Bezos di convertire i clienti occasionali in acquirenti fedeli.

Quella nel calcio inglese non è la prima “incursione” di Amazon nel mondo dello sport: colosso di Seattle ha già ottenuto, per la stagione in corso, le partite serali del giovedì della NFL, il campionato di football americano, che trasmette negli Stati Uniti, e i diritti per la trasmissione nel Regno Unito degli U.S. Open e di molti altri tornei del circuito Atp di tennis per i prossimi cinque anni.

Amazon dovrebbe dunque essere in prima fila nella prossima asta per l’assegnazione dei diritti relativi alle stagioni tra il 2019 e il 2022.

Amazon a caccia dei diritti della Premier League