Altroconsumo, seggiolino per auto Chicco non supera crash-test

(Teleborsa) – Il seggiolino per bimbi Chicco Oasys i-Size non garantisce l’incolumità dei bambini in auto in caso di scontro frontale. Lo dice in una nota Altroconsumo, che ha sottoposto il prodotto a un crash test presso laboratori specializzati.

In condizioni di sollecitazione – sostiene l’organizzazione di consumatori- è emersa la pericolosità: la fibbia della cintura del seggiolino si spezza e la cintura si stacca, liberando e proiettando fuori il bambino.

In Italia sono stati venduti circa 800 Oasys i-Size. “Non devono essere usati, si legge, ma riportati il prima possibile al punto vendita per la riparazione a totale carico dal produttore”.

CHICCO ANNUNCIA SOSTITUZIONE OASYS I-SIZE – Subito dopo la richiesta di intervento immediato da parte di Altroconsumo – prosegue la nota – Chicco ha confermato la criticità precisando che il problema è legato al tipo di chiusura IMMI e ha annunciato sul proprio sito che garantirà assistenza ai clienti e cambio gratuito del pezzo a chi ne farà richiesta.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Altroconsumo, seggiolino per auto Chicco non supera crash-test