Alstom, l’e-bus Aptis debutta a Genova per dieci giorni

(Teleborsa) – Aptis, l’autobus 100% elettrico di Alstom debutta a Genova, città che sta spingendo molto sulla sostenibilità dei trasporti, con le inizoiative del comune e la collaborazione della società di gestione AMT. L’anteprima per l’Italia è avvenuta meno di un mese fa a Firenze.

L’iniziativa è stata annunciata dalla società d’oltralpe presente anche in Italia nel settore ferroviario e dei veicoli per il Trasporto Pubblico Locale. Presenti alla conferenza stampa e al viaggio panoramico per le vie della città a bordo di Aptis, Stefano Balleari, Vice Sindaco e Assessore alla Mobilità del Comune di Genova, Marco Beltrami, Amministratore Unico di AMT e Marco Barale, Direttore Commerciale di Alstom in Italia.

Dopo aver visitato Spagna, Francia, Belgio, Olanda e Germania, l’e-bus circolerà per le vie del capoluogo ligure dal 10 al 20 aprile e vi si potrà circolare in forma completamente gratuita. Verrà testato su alcune linee del centro città ed utilizzato con priorità per un servizio navetta tra le stazioni ferroviarie di Brignole e Principe.

“Siamo onorati che la meravigliosa Genova, una città attenta alla mobilità sostenibile, abbia accettato l’invito di ospitare il tour Italiano di Aptis”, ha dichiarato Marco Barale, Direttore Commerciale di Alstom in Italia, il quale ha ricordato che Aptis è un autobus elettrico ispirato al mondo dei tram caratterizzato da un elevatissimo confort.

“Vedo con grandissimo piacere questa sperimentazione portata avanti congiuntamente da Alstom e AMT. Sempre più Genova vuole proporsi come città innovativa e in evoluzione, pronta a proporre nuove tecnologie. Una città laboratorio dove si sperimenta anche la mobilità del futuro”, ha sottolineato Stefano Balleari, Vicesindaco e Assessore alla Mobilità del Comune di Genova.

“Proseguiamo il nostro percorso di avvicinamento all’elettrico e quindi a una mobilità più sostenibile. Vogliamo provare Aptis perché è un prodotto innovativo, già nato elettrico e non trasformato da termico in elettrico. Offre una serie di caratteristiche, in particolare le 4 ruote sterzanti, che devono essere attentamente valutate nel nostro contesto urbano”, ha evidenziato Marco Beltrami, Amministratore Unico di AMT.

Alstom, l’e-bus Aptis debutta a Genova per dieci giorni