Alstom incrementa le vendite in attesa della fusione con i treni Siemens

(Teleborsa) – Terzo trimestre positivo per Alstom, che ha beneficiato di alcuni importanti contratti in Francia, Arabia Saudita e Sudafrica.

Il produttore francese di treni ha chiuso i periodo con vendite per 1,76 miliardi di euro, in miglioramento rispetto agli 1,66 miliardi messi a bilancio nello stesso periodo dell’anno precedente.

Accelerano a 1,68 miliardi di euro anche gli ordini rispetto ai precedenti 1,02 miliardi, anche se a livello cumulativo, ossia dall’inizio dell’anno finanziario (aprile) il dato segna una caduta del 33% a 4,85 miliardi.

Confermata la guidance del Piano Industriale che vede una crescita delle vendite del 5% al 2020.

La società ha inoltre parlato di progressi nella fusione con la divisione trasporti diSiemens che dovrebbe essere effettiva entro la fine del 2018.

Intanto il titolo Alstom viaggia poco sopra la parità (+0,45% a 35,97 euro) sulla Borsa di Parigi.

Alstom incrementa le vendite in attesa della fusione con i treni ...