Alstom: contratto da 2 mld Usd con Amtrack per 28 nuovi treni AV

(Teleborsa) – Forte investimento Usa nell’Alta velocità ferroviaria. L’operatore statunitense Amtrak, National Railroad Passenger Corporation, ha, infatti, concluso con gruppo industriale francese Alstom specializzato appunto in costruzioni ferroviarie d’avanguardia un mega contratto da 2 miliardi di dollari per la realizzazione di 28 nuovi treni ad Alta velocità, destinati a coprire i collegamenti della fascia Nord-Est del Paese tra Washington, New York e Boston. I nuovi treni potranno trasportare oltre 400 passeggeri ciascuno su una tratta tra le più remunerative per la compagnia, con 3,5 milioni di passeggeri trasportati all’anno.

Amtrak è una Corporation semigovernativa di quasi totale proprietà del Governo federale degli Stati Uniti. Amtrak impiega circa 19.000 agenti e opera su 33.800 km di ferrovie di proprietà di altre Società ferroviarie che connettono 500 località di 46 Stati, con alcune destinazioni anche in Canada. Fu costituita nel 1971 come risposta al declino negli  Usa del trasporto passeggeri su rotaia.

“Amtrack – ha commentato il Presidente e Ceo della compagnia, Joseph (Joe) Boardman – sta facendo il necessario per soddisfare i propri clienti in un’economia americana che si sta muovendo in avanti. Questi nuovi convogli e il miglioramento e l’ammodernamento delle infrastrutture, forniranno ai nostri utenti la necessaria mobilità ed esperienza indispensabili per affrontare il futuro con successo”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alstom: contratto da 2 mld Usd con Amtrack per 28 nuovi treni AV