Alphabet non convince nonostante i conti in rialzo

(Teleborsa) – Utili e ricavi in rialzo per Alphabet, colosso tecnologico che controlla Google.

La società californiana ha chiuso il quarto trimestre del 2018 con utili pari a 8,95 miliardi di dollari contro la perdita di 3,02 miliardi dello stesso trimestre del 2017. L’EPS è risultato pari a 12,77 dollari contro i 10,82 dollari attesi dal mercato.

I ricavi sono saliti del 22% a 39,28 miliardi, contro i 38,93 miliardi di dollari del consensus.

Negativo l’andamento del titolo durante le contrattazioni after hours, sui timori degli investitori legati all’aumento dei costi e al peggioramento della divisione “Other Bets“, che ha visto i ricavi passare a 154 milioni di dollari dai 132 milioni e la perdita operativa aumentare a 1,33 miliardi da un rosso di 748 milioni di dollari.

Soddisfatto Ruth Porat, direttore finanziario di Alphabet: “con grandi opportunità davanti a noi, continuiamo a restare concentrati sugli investimenti nei talenti e nelle infrastrutture necessarie per portare prodotti ed esperienze fenomenali ai nostri utenti, inserzionisti e partner in giro per il mondo”.

(Foto: © Uladzik Kryhin/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alphabet non convince nonostante i conti in rialzo