Almaviva colloca bond per finanziare iniziative di digitalizzazione in Italia e nel mondo

(Teleborsa) – Un bond da 350 milioni di euro per finanziare iniziative di espansione della compagine aziendale in Italia e nel mondo è stato lanciato da Almaviva.

Il gruppo italiano leader nell’innovazione digitale composto da 18 società operanti in 67 sedi del mondo, con un fatturato nel 2020 di 891 milioni di euro, intende con questo prestito obbligazionario sostenere una serie di progetti di sviluppo. Il valore della cedola è al 4,875% con scadenza nel 2026.

Almaviva, dove lavorano 45mila persone di cui 10mila in Italia, intende diventare protagonista della digitalizzazione del paese nella prospettiva degli obiettivi indicati dal Next Generatoon EU e della loro concreta ricaduta nel Piano nazionale di ripresa e resilienza che il governo Draghi si è impegnato a realizzare.

L’operazione vede coinvolte le principali banche di affari italiane e straniere da Goldman Sachs international a BNP Paribas, da JP Morgan a Banca Akros. Intesa SanPaolo ha partecipato nel revolving credit facility.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Almaviva colloca bond per finanziare iniziative di digitalizzazione in...