Allergan vola sul buyback azionario

(Teleborsa) – Inizia bene la giornata al Nyse per Allergan, dopo la diffusione dei conti in positivo del primo trimestre dell’anno e l’annuncio di un buyback.
Il colosso farmaceutico, noto per la produzione del Botox, ha lanciato un maxi piano di riacquisto di titoli propri per 10 miliardi di dollari, con i primi 4-5 mld di dollari di azioni che saranno ricomprati nell’arco di 4-6 mesi.

“Quando ci guardiamo intorno alla ricerca di qualcosa da comprare, non vediamo nessun investimento migliore delle nostre stesse azioni”, ha dichiarato l’amministratore delegato della società americana, Brent Saunders. 

La multinazionale ha chiuso i primi tre mesi dell’anno con un utile pari a 186,1 mln di dollari, o 47 cent ad azione, dalla perdita di 535,2 mln, o 1,05 dollari ad azione, dello stesso periodo dello scorso anno. Al netto delle poste straordinarie l’eps è stato pari a 3,04 dollari dai 3 USD del consensus.
Deludono invece i ricavi, attestandosi a 3,80 mld di dollari dai 3,95 mld stimati dal mercato.   

Su di giri il titolo Allergan sulla borsa americana, dove sta passando di mano con un aumento del 4,90%.
Lo status tecnico di medio periodo di Allergan rimane negativo. Nel breve periodo, invece, evidenziamo un miglioramento della forza rialzista, con la curva che incontra la prima area di resistenza a 227,5 dollari USA, mentre i supporti sono stimati a 220,9. Le implicazioni tecniche propendono a favore di un nuovo spunto rialzista con target stimato verosimilmente in area 234,2.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Allergan vola sul buyback azionario