Alleanza Assicurazioni lancia “Casa Semplice”: nuovo piano di protezione per l’abitazione

(Teleborsa) – L’emergenza sanitaria ha cambiato, piuttosto in fretta, anche il concetto di casa modificando il nostro modo di vivere gli spazi e affermando il “primato” dell’abitazione. Guardando ad un futuro che è già presente, Alleanza Assicurazioni (Gruppo Generali) inaugura la nuova frontiera della tutela per la casa: al via “Casa Semplice”, il piano di protezione dell’abitazione, di chi la vive e di ciò che contiene.

Si parte dai numeri: oggi ben il 73% delle famiglie italiane è proprietario della casa in cui vive, ma solo il 22% ha almeno una polizza abitazione (multirischio, incendio e le cosiddette globali fabbricati) e più del 60% delle famiglie decide di assicurarsi solo dopo avere subito un danno in casa . Proprio in questo scenario, attuando la Strategia Partner di Vita di Generali Country Italia con spinta su innovazione e tecnologia e focus sul segmento protection, Alleanza Assicurazioni accelera il suo impegno in ambito protection e entra nel segmento casa.

UN NUOVO CONCETTO DI CASA – La nuova soluzione protection della Compagnia di Generali Country Italia per case di proprietà o in affitto – chiarisce la nota – “è completa e personalizzabile e offre una protezione anche in caso di eventi catastrofali. Grazie all’integrazione della tecnologia, tutela dai frequenti rischi che possono insorgere a persone, animali domestici e oggetti all’interno delle abitazioni, oggi sempre più luogo di lavoro, di riposo e di gioco”. Per monitorare e gestire le emergenze è stata, inoltre, realizzata un’App che permette di accedere ai dispositivi anche in caso di assenza di corrente elettrica.

PARTNER DI VITA, UN PONTE VERSO IL FUTURO – “Riteniamo fondamentale interpretare il nostro ruolo sociale di assicuratori riducendo il divario tra una crescente percezione dei rischi dalla parte delle famiglie e una bassa copertura degli stessi. Questa è la responsabilità che sentiamo per essere “Partner di Vita” dei nostri clienti, che è la strategia di tutta Generali Country Italia”, dice Davide Passero, Amministratore Delegato di Alleanza. “Siamo, infatti, consapevoli che chi fa assicurazione ha la responsabilità di colmare questo gap e per questo, in Alleanza, vogliamo fare la nostra parte al fianco dei nostri clienti e delle comunità, rendendo popolare l’assicurazione in Italia. Questo impegno è già testimoniato dalla nostra attività in ambito salute, dove in poco meno di due anni abbiamo assicurato oltre 230 mila famiglie. Oggi allarghiamo la nostra azione anche al segmento della casa, da sempre bene di primaria importanza per gli italiani, attraverso la nuova soluzione Casa Semplice dedicata alla protezione non solo dell’abitazione, ma dell’intera famiglia“.

Quattro le soluzioni di protezione che Casa Semplice mette a disposizione, con diverse possibili estensioni: Protezione Abitazione; Protezione Beni; Protezione Animali di Famiglia e Protezione Famiglia & Vita Digitale. Non solo, l’opzione Casa Green prevede uno sconto riservato a chi ha scelto di vivere o riqualificare la propria casa rendendola efficiente da un punto di vista energetico.

Uno sguardo sul futuro, con gli occhi sul presente. Da qui la particolare attenzione alla severa crisi economica causata nel nostro Paese dalla pandemia. Casa Semplice – chiarisce la nota – “supporta il programma di Croce Rossa Italiana Il tempo della gentilezza: per ogni polizza sottoscritta, la Compagnia dona 2 euro a Croce Rossa Italiana per offrire un aiuto concreto alle famiglie italiane più colpite dalle conseguenze economiche del Covid-19.

INNOVAZIONE FA RIMA CON FUTURO – Un bilancio decisamente positivo per la Società che in questi anni ha registrato risultati record, confermati anche nel 2020, pur in un mercato in contrazione (-8%). Dal 2015 al 2020, crescita sia nella Nuova Produzione, con un totale di 2,7 miliardi di euro (+35%), sia nella Raccolta Premi con una quota di 5,6 miliardi di euro (+25%). Nel segmento protection la Compagnia è passata da una raccolta protection totale di 82 milioni di euro, registrata nel 2015, a 209 milioni di euro raccolti nel 2020 (+154%). “Forte di questi risultati e in coerenza con l’innovazione di offerta basata su consulenza di valore, più servizi, prevenzione e tecnologia avviata da Generali Country Italia”, prosegue la marcia di Alleanza Assicurazioni sulla strada dell’innovazione e del cambiamento che traghetterà il nostro Paese in un futuro migliore del passato che, complice l’emergenza Covid, ci lasceremo alle spalle.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alleanza Assicurazioni lancia “Casa Semplice”: nuovo piano...