Alla deriva la Borsa americana

(Teleborsa) – Giornata nera per la Borsa di New York, che affonda con una discesa del 3,45%; sulla stessa linea, viene venduto parecchio lo S&P-500, che continua la seduta a 3.026,27 punti. In netto peggioramento il Nasdaq 100 (-2,86%), come l’S&P 100 (-3,2%).

In discesa a Wall Street tutti i comparti dell’S&P 500. Nella parte bassa della classifica dell’S&P 500, sensibili ribassi si manifestano nei comparti energia (-4,97%), finanziario (-4,84%) e beni industriali (-4,47%).

Tutte le Blue Chip del Dow Jones perdono terreno a Wall Street.

Le più forti vendite si manifestano su United Technologies, che prosegue le contrattazioni a -7,11%.

Affonda Boeing, con un ribasso del 6,54%.

Crolla Exxon Mobil, con una flessione del 5,91%.

Vendite a piene mani su Walt Disney, che soffre un decremento del 5,41%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Viacom (+3,24%) e Citrix Systems (+1,06%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su American Airlines, che ottiene -11,28%.

Pessima performance per Tripadvisor, che registra un ribasso dell’11,06%.

Sessione nera per Wynn Resorts, che lascia sul tappeto una perdita del 7,49%.

In caduta libera Marriott International, che affonda del 7,27%.

(Foto: © Ton Snoei | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alla deriva la Borsa americana