Alitalia, via libera della Camera al decreto: è legge

(Teleborsa) – Semaforo verde della Camera al decreto legge Alitalia, provvedimento già approvato dal Senato. A Montecitorio il testo è passato con 512 voti a favore, nessun contrario e 30 astenuti.

Il decreto, diventato legge, proroga al 31 ottobre 2018, dal 30 aprile 2018, i termini per un’eventuale vendita della compagnia aerea e rinvia al 15 dicembre la restituzione del prestito ponte da 900 milioni di euro.

Si torna a parlare dell’ingresso dello Stato nel capitale della compagnia aerea. “Il tema di una presenza dello Stato nel capitale di Alitalia esiste. E’ sul piatto, è all’attenzione del governo”, ha dichiarato il sottosegretario allo Sviluppo Economico, Davide Crippa. Per ora il governo si impegna a valutare la possibilità di un ingresso dello Stato o di una sua società partecipata nel capitale sociale di Alitalia, fino a un massimo indicativo del 25 per cento, a cui affiancare la ricerca sul mercato di un partner industriale affidabile per il rilancio di Alitalia come compagnia di bandiera.

Alitalia, via libera della Camera al decreto: è legge