Alitalia, Siri: “Manifestazioni di interesse arrivano dall’Europa”

(Teleborsa) – Mentre mancano ormai pochi giorni alla scadenza del termine delle offerte su Alitali, fissato per il 31 ottobre, le manifestazioni di interesse ricevute per la ex compagnia di bandiera “per ora arrivano dall’Europa”. Lo ha detto a Sky TG24 Economia il sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Armando Siri che ha spiegato il ruolo dello Stato nel nuovo piano sulla ex compagnia di bandiera.

“Alitalia restituisce i soldi allo Stato e poi lo Stato deciderà che piccola parte di quei soldi destinerà in equity nella nuova newco. Nella newco lo Stato avrà un ruolo abbastanza piccolo, perché abbiamo detto fin dall’inizio che i nostri partner in questa nuova scommessa devono essere tutti partner industriali. Ferrovie (che ha presentato una manifestazione di interesse non vincolante) per Alitalia è un partner industriale, ma non sarà l’unico”.

Alla richiesta se tra i partner della newco ci saranno anche soggetti che si occupano già di traffico aereo Siri ha risposto “sicuramente” .

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alitalia, Siri: “Manifestazioni di interesse arrivano dall&#8217...