Alitalia: Sindacati, nuovi partner intervengano su alleanze-network

(Teleborsa) – La Federazione nazionale del trasporto aereo (FNTA), in rappresentanza dei piloti e degli assistenti di volo Anpac, Anpav e Anp, “ritiene che vadano sospese azioni potenzialmente irreversibili sul fronte del network e delle alleanze da parte dell’attuale direzione commerciale della gestione commissariale”.

Lo si legge in una nota, in cui si precisa che FNTA ha espresso la propria preoccupazione ai Commissari e ai Ministri Di Maio e Toninelli attraverso una lettera dedicata: “il compito dell’attuale management del Gruppo Alitalia è di fatto esaurito”.

Per i piloti e gli assistenti di volo di Alitalia, sostiene l’FNTA, “proseguire anche solo nell’accettazione di fatto delle regole commerciali punitive per Alitalia stabilite nella nuova joint venture nord atlantica ‘Blue Skies’, negoziata tra Delta, Air France-Klm e Virgin, minerebbe le possibilità di FS e Atlantia di attuare i necessari correttivi perché la nuova Alitalia non nasca già relegata ad un ruolo di subordinazione agli interessi di Air France-Klm ma possa sviluppare il potenziale di crescita sul mercato del Nord Atlantico, punto cardine di un vero e solido piano industriale capace di generare il vero rilancio della compagnia di bandiera”.

FNTA auspica quindi “un deciso e tempestivo intervento correttivo dei commissari perché si possa gestire l’ultima fase della transizione verso la Nuova Alitalia attraverso un proficuo e costruttivo confronto tra tutti i soggetti coinvolti”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alitalia: Sindacati, nuovi partner intervengano su alleanze-network