Alitalia: piano per limitare disagi per sciopero controllori volo

(Teleborsa) – E domani, venerdì 17 giugno, è sciopero nazionale di 4 ore dei controllori di volo, nonostante la revoca del differimento dell’agitazione dei dipendenti operativi Enav che era stata decisa con un’ordinanza del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Infatti il Tar del Lazio, inaspettatamente, ha sospeso in extremis l’ordinanza che aveva cercato di evitare i disagi di domani per chi vola..

Pertanto lo sciopero ci sarà, dalle 13 alle 17, come stabilito dalle organizzazione sindacali che avevano presentato, evidentemente con successo, opposizione al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio per poter, dal proprio punto di vista legittimamente, mettere in atto lo sciopero. Con buona pace per chi vuole o deve volare.

Alitalia, nei limiti dello scarso preavviso con cui si e’ avuta notizia dell’agitazione, ha immediatamente attivato un piano per ridurre il più possibile i disagi ai viaggiatori. Lo comunica la compagnia, che sta prendendo contatto con i passeggeri interessati dalle modifiche dei voli, offrendo soluzioni alternative di viaggio, ove possibile in giornata, per la stessa destinazione.

Alitalia invita i propri passeggeri in partenza il 17 giugno a verificare lo stato del volo, prima di recarsi in aeroporto, consultando la sezione “Stato del Volo” sul sito alitalia.com, sulla app Alitalia o chiamando il numero verde 800.65.00.55.

In considerazione di possibili ulteriori restrizioni all’operatività dei voli che potrebbero verificarsi nella giornata di domani, la Compagnia ha previsto di rafforzare la presenza di personale presso l’hub di Roma Fiumicino per fornire la massima assistenza possibile ai passeggeri in partenza e in transito.

Alitalia: piano per limitare disagi per sciopero controllori volo