Alitalia, Paleari: “Si sta lavorando intensamente”

(Teleborsa) – Su Alitalia, “si sta lavorando più che intensamente”. Lo ha detto uno dei tre commissari straordinari della compagnia aerea Stefano Paleari, arrivando a un convegno sul trasporto aereo in corso a Fiumicino. Intanto presso la sede della compagnia dovrebbe essere in corso l’incontro con i rappresentanti del fondo Cerberus. Il fondo americano avrebbe presentato un’ offerta fuori gara per la compagnia.

Allo stesso convegno, Luigi Gubitosi, altro commissario straordinario della compagnia ha spiegato di “non aver incontrato Cerberus”.  Gubitosi ha comunque lasciato intendere che l’incontro si possa svolgere anche nelle prossime ore.

Paleari è stato invece vago su Lufthansa. A chi gli chiedeva se avesse in programma di volare a Francoforte per incontrare i vertici della compagnia aerea tedesca che ha presentato un’offerta vincolante ma solo per la flotta, il commissario non ha dato indicazioni.

Non è facile la situazione. Dall’inizio della vicenda, infatti, il Governo è stato chiaro nel dichiarare la sua preferenza per la vendita in blocco dell’azienda, un’opzione che la stragrande maggioranza degli acquirenti ha già scartato a priori. Unico a considerare l’opzione il fondo Cerberus, il fondo Made in USA anch’esso interessato ad Alitalia ma che, a differenza degli altri, sarebbe maggiormente propenso a conservare l’interezza della compagnia ma che non ha mai fatto mistero di puntare ad avere il controllo della compagnia.

Ma nel futuro di Alitalia potrebbero esserci Cerberus ed easyJet che insieme potrebbero farsi avanti per rilevare l’ex compagnia di bandiera sarebbero il fondo americano insieme alla compagnia aerea low cost inglese, per una cordata anti-Lufthansa.

 
 
 

 

Alitalia, Paleari: “Si sta lavorando intensamente”
Alitalia, Paleari: “Si sta lavorando intensamente”