Alitalia, nel 2018 ricavi da vendite digitali +18% a 659 mln

(Teleborsa) – In crescita del 18% i ricavi da vendite digitali di Alitalia. Nel 2018 si sono attestati a 659 milioni di euro contro i 557 mln dell’anno precedente, contribuendo in maniera significativa al volume dei ricavi passeggeri della compagnia, cresciuti lo scorso anno del 7%. L’andamento “a doppia cifra” è proseguito anche nei primi due mesi del 2019″.

“I passeggeri Alitalia si confermano sempre più inclini all’utilizzo di strumenti digitali per comprare un volo – rende noto Alitalia attraverso una nota – e questa tendenza riguarda in particolare i giovani. Nel 2018, il 68% dei biglietti con offerta giovani, dedicata ai ragazzi con meno di 26 anni, sono stati appunto acquistati tramite il sito Alitalia.com e la App Alitalia. Il 2018 è stato anche un anno record per le accettazioni digitali: sono stati effettuati 9 milioni di check-in online (attraverso la App Alitalia, il sito Alitalia.com e i chioschi self check-in all’aeroporto), un dato che rappresenta il 61% del totale delle accettazioni”.

Sui voli nazionali e internazionali, dove viaggia prevalentemente una clientela d’affari, la quota dei check-in digitali supera oggi l’80%, come nei collegamenti fra Milano Linate e Bari e sulla rotta Napoli-Catania. Sui voli Alitalia Shuttle Milano-Londra la quota delle accettazioni online arriva al 75%, mentre da Roma Fiumicino i collegamenti con la maggior incidenza di check-in digitali sono quelli con Torino (69%) e Londra (59%).

L’aumentata domanda online è anche frutto degli investimenti effettuati dalla Compagnia nei mesi scorsi per migliorare l’esperienza digitale dei passeggeri. Un impegno costante che ha portato all’introduzione di nuove funzionalità del sito Alitalia.com, del web check-in e della App Alitalia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alitalia, nel 2018 ricavi da vendite digitali +18% a 659 mln