Alitalia firma a Dublino trattato per combattere commercio specie protette

(Teleborsa) – Alitalia contro il traffico illegale di animali di specie protetta. Sottoscritta assieme ad altre quattro aerolinee partners di Ethiad Airways la Dichiarazione di Buckingham Palace che lotta sia contro il commercio illegale che per la salvaguardia della ricchezza faunistica.

La Dichiarazione della United for Wildlife International Taskforce on the Transportation of Illegal Wildlife Products è stata firmata dall’Amministratore Delegato di Alitalia, Cramer Ball, e dagli Ad di airberlin, Air Serbia, Air Seychelles e Virgin Australia in occasione dell’Assemblea Annuale della IATA in corso a Dublino, in Irlanda.

I firmatari della Dichiarazione si impegnano, attraverso undici punti, a contrastare il traffico illecito di specie a rischio estinzione, incoraggiando l’industria dei trasporti a chiudere quelle rotte usate dai trafficanti per commerciare illegalmente le specie selvatiche. Le compagnie aeree del Gruppo Ethiad si impegnano a sensibilizzare i passeggeri sul tema e lavorare d’intesa con dogane e polizia a sostegno delle rispettive attività di prevenzione.

Una Taskforce Trasporti della United for Wildlife, istituita a dicembre 2014, lancia una vera e propria “sfida contro l’estinzione”, come definita da Sua Altezza il Duca di Cambridge. Ethiad Airways aveva già sottoscritto la dichiarazione lo scorso marzo, mentre Jet Airways, altro Partner del Gruppo, aveva firmato in aprile in occasione della visita in India del Duca e della Duchessa di Cambridge.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alitalia firma a Dublino trattato per combattere commercio specie&nbsp...