Alitalia, Cerberus ed easyJet insieme per fermare Lufthansa

(Teleborsa) – Nel futuro di Alitalia potrebbero esserci Cerberus ed easyJet. Secondo le ultime indiscrezioni stampa, a farsi avanti per rilevare l’ex compagnia di bandiera sarebbero il fondo americano insieme alla compagnia aerea low cost inglese, per una cordata anti-Lufthansa.

Martedì prossimo, 28 novembre 2017, un responsabile del private equity incontrerà i commissari straordinari per informarli dei negoziati intercorsi nelle ultime settimane tra Cerberus ed easyJet.
Il mese scorso, invece, il commissario Luigi Gubitosi era stato a New York per parlare con i vertici del fondo americano.
La proposta definitiva potrebbe arrivare entro la fine dell’anno.

Intanto ieri, 22 novembre 2017, il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, ha dichiarato che la proposta di Lufthansa per Alitalia “va migliorata”, del resto non c’è alcuna fretta, visto che i conti della compagnia aerea italiana sono in miglioramento. Luigi Gubitosi, in audizione alla Camera, ha rivelato un cauto ottimismo sulla gestione della compagnia.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alitalia, Cerberus ed easyJet insieme per fermare Lufthansa