Alitalia, Assoutenti: tutelare i diritti di chi ha già acquistato i biglietti

(Teleborsa) – I biglietti Alitalia già venduti dal prossimo settembre rischiano di non poter essere utilizzati dai passeggeri né rimborsati a causa degli accordi tra Bruxelles e il nostro Paese relativi alla nuova compagnia ITA. Del problema si è fatta portavoce Assoutenti – Associazione di consumatori specializzata nel settore dei trasporti – che ha chiamato in causa le stesse norme europee e ha minacciato il ricorso alla Commissione Ue.

I regolamenti comunitari prevedono infatti che nei casi di negato imbarco o di cancellazioni dei voli per cause non imputabili ai viaggiatori, gli stessi abbiano diritto al rimborso del biglietto e, nei casi previsti, anche ad una compensazione pecuniaria. Se ai passeggeri che hanno acquistato biglietti Alitalia per periodi in cui l’operatività sarà garantita da Ita non verrà riconosciuto il diritto a salire a bordo o quello ad ottenere riprotezione su altri voli o rimborsi in denaro, si configurerebbe una palese violazione delle stesse norme europee secondo l’Associazione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alitalia, Assoutenti: tutelare i diritti di chi ha già acquistato i b...