Alibaba pensa all’IPO a Hong Kong

(Teleborsa) – Alibaba starebbe pensando di avviare l’IPO sulla piazza di Hong Kong, dopo il maxi debutto alla Borsa di New York avvenuto nel 2014, che toccò un record di 25 miliardi di dollari. Da allora il valore del gruppo di Jack Ma è pressoché raddoppiato ed oggi vanta circa 400 miliardi di capitalizzazione.

Il colosso cinese dell”eCommerce, stando alle indiscrezioni riportate da Bloomberg, starebbe valutando un collocamento del valore di 20 miliardi di dollari presso la principale piazza asiatica dopo quella di Tokyo, che ha legami stretti con Shanghai e Shenzhen e le consentirebbe l’accesso ai capitali dei ricchi investitori cinesi. L’operazione sarebbe già al vaglio degli advisor e potrebbe essere finalizzata per la seconda metà del 2019.

L’obiettivo sarebbe quello di consentire alla big del commercio elettronico di reperire le risorse necessarie a fare investimenti in innovazione, in un contesto che diventa sempre più complicato per effetto della guerra commerciale USA-Cina, che ha finito per coinvolgere altre big della tecnologia. A supportare la quotazione anche ragioni di opportunità, visto che un debutto ad Hong Kong potrebbe portare al titolo una certa visibilità e convincere la finanza cinese ad investire con un effetto boom sul valore del titolo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alibaba pensa all’IPO a Hong Kong